Coronavirus, è morto il direttore del Parco Archeologico di Siracusa Calogero Rizzuto

Il Covid-19 non ha risparmiato il direttore del “Parco archeologico della Neapolis, Eloro e Villa del Tellaro”, Calogero Rizzuto, da qualche settimana ricoverato in Rianimazione a Catania. Il suo quadro clinico si è aggravato e all’alba, poi è sopravvenuto il decesso per insufficienza respiratoria. Aveva 65 anni e lascia moglie e due figli. Salgono a 13 le vittime del Coronavirus in Sicilia, come riferisce il bollettino quotidiano della Regione Siciliana, aggiornato alle ore 12 di oggi. Complessivamente sono 310 i pazienti nell’isola (39 a Palermo, 117 a Catania, 72 a Messina, 15 a Caltanissetta, 22 ad Enna, 7 a Ragusa, 15 a Caltanissetta, 24 a Siracusa, 14 a Trapani). Unica provincia ancora indenne dal contagio, Agrigento. 60  sono le persone ricoverate in terapia intensiva, 371 quelle in isolamento domiciliare e 27 quelle guarite dalla malattia.

(foto: il direttore del Parco archeologico della Neapolis, Eloro e Villa del Tellaro, C. Rizzuto-immagine da internet)