“Sos Coronavirus”, anche BCsicilia aderisce alla raccolta fondi a favore della sanità siciliana

BCsicilia, Associazione per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali, aderisce alla raccolta fondi promossa dalla Fondazione Sicilia a sostegno degli “eroi delle corsie”, cioè  medici e personale sanitario impegnati negli ospedali siciliani per assistenze e curare i pazienti colpiti dal Coronavirus. “Nell’isola” – riferisce una nota dell’associazione – “la situazione è preoccupante: ci sono 120 posti letto di terapia intensiva destinati a pazienti affetti da Covid-19, di cui alcuni già impegnati”. I medici e gli infermieri, nonostante lavorino senza dispositivi di protezione individuale, sono in prima linea, rischiando in prima persona, per non fare mancare l’assistenza sanitaria.

I ventilatori polmonari di cui si dispone in Sicilia non sono sufficienti ed è una corsa contro il tempo per recuperare almeno altri 500 posti. BCsicilia effettuerà una sua donazione alla Fondazione Sicilia i cui fondi raccolti saranno devoluti al Dipartimento Regionale della Protezione Civile. La campagna di solidarietà “Sos Coronavirus” è finalizzata all’acquisto di beni strumentali per i pronto soccorso e gli ospedali siciliani, di dispositivi di protezione individuale per medici e paramedici e per interventi strutturali per creare nuovi reparti di terapia intensiva.

(fotocopertina: repertorio internet)