Rosolini, Luigi Calvo torna “alla casa madre”. Il consigliere comunale aderisce a Forza Italia

“La scelta che ci  ha spinti a ritornare politicamente alla  casa madre , luogo di impegno di molti di noi fin dal 1994, è legata alla condivisione di valori  quali  libertà, realizzazione di pari opportunità per  le giovani generazioni , interventi e programmi  per le categorie produttive  fondamentali per lo sviluppo economico della nostra terra”. Con queste parole, Luigi Calvo, consigliere comunale a Rosolini nella lista civica “Forza Rosolini”, ha motivato il passaggio suo e di tutto il direttivo in Forza Italia.

Alla base di questo “ritorno a casa”, come spiega il consigliere,  c’è l’interlocuzione con l’assessore regionale all’Agricoltura Edy Bandiera, punto di riferimento del partito in provincia di Siracusa. “Una persona” – dice Luigi Calvo – “che prima di essere un politico si è dimostrato un uomo legato a  valori che in politica non è facile ormai trovare: Onestà, Legalità, Rispetto per gli altri, Competenza nel lavoro svolto in questi mesi per tutti i Siciliani”.

(foto: la sede dell’Amministrazione comunale di Rosolini. A sinistra il consigliere L. Calvo)