Calcio femminile, Eleonora Valtorta dal Santa Lucia Women alla società lombarda Orobica

Nata a Carate Brianza, ma a Siracusa dall’età di tre anni, Eleonora Valtorta, attaccante del Santa Lucia Women fino allo scorso anno, è tornata nella sua terra d’origine, la Lombardia.

Terminati gli studi al Liceo Gargallo, la 19enne atleta siracusana di adozione, si è, infatti, trasferita nel bergamasco, per intraprendere gli studi universitari e, poiché il primo amore (il calcio) non si scorda mai, ha iniziato una nuova esperienza sportiva nella Orobica calcio femminile Bergamo, società che milita in serie B.

”Adesso” – ci dice – “sto giocando nella formazione Primavera, perché l’età ancora me lo permette, ma il prossimo anno passerò nella prima squadra”.

Approfittando di una breve pausa di studio e di allenamento, Eleonora Valtorta è salita sul primo aereo diretto in Sicilia ed è venuta a Siracusa per ritrovare i vecchi amici e le ex compagne di squadra del Santa Lucia, con le quali ha mantenuto un legame che va oltre l’aspetto calcistico.

”Anche se uno lascia la propria città” –  tiene a precisare  –  “le amicizie rimangono sempre.

Con la squadra, con il mister Luigi La Rosa e con il presidente Simone Di Stefano, si è venuto a creare un legame quasi familiare” – sottolinea –  “e non è la distanza che ci tiene lontani”.

Per lei, adesso, un breve soggiorno nella terra che l’ha vista crescere e formare professionalmente, “clima permettendo” – come ci ha detto sorridendo – “un bagno nel mio mare di Siracusa”, poi il ritorno a Bergamo dove l’attende un anno di studio e di impegno calcistico.

(fotocopertina: Eleonora Valtorta)