Covid 19 e chiusure negozi. Pd: “presidente nel pallone”. Assenza: pdl per aiuti a “zone rosse”

“Un presidente nel pallone”. Questa la definizione che il capogruppo del Pd all’Ars, Giuseppe Lupo, ed il parlamentare Antonello Cracolici, danno del presidente della Regione, Musumeci, dopo l’ordinanza di chiusura domenicale e festiva dei negozi.

“Fino a domenica scorsa” – sottolineano i due esponenti del Pd – “il governo regionale aveva ‘aperto tutto’. Adesso Musumeci firma un’ordinanza che ‘chiude tutto’ nei giorni festivi e domenicali, anche i supermercati, e vieta alle attività di ristorazione la vendita diretta di cibi da asporto: è permessa solo la ‘consegna di prodotti alimentari a domicilio’, che per le attività commerciali significa minori incassi e maggiori spese”.

Al presidente della Regione, l’invito a limitarsi ad “applicare in Sicilia le disposizioni del DPCM nazionale perché ogni volta che lei modifica qualcosa” – chiosano Lupo e Cracolici – “sono i siciliani a piangerne le conseguenze”.

Ed oggi all’Ars, l’on. Giorgio Assenza ha depositato una proposta di legge urgente, per costituire un fondo di almeno 3 milioni di euro, a sostegno delle imprese e delle economie nei comuni dichiarati “zona rossa”.

“Dovremo portarlo immediatamente in Aula e votarlo altrettanto in fretta” – dice il presidente dei Questori a Palazzo dei Normanni – “c’è gente che ne ha bisogno e che lo aspetta.”

(foto: archivio siracusa2000)