Ragusa. Orti urbani, a breve l’assegnazione dei primi 20 lotti. Licitra: Ok alla graduatoria

E’ stata approvata la graduatoria per l’assegnazione degli orti urbani nel territorio comunale di Ragusa e  non appena sarà completata la sistemazione dei lotti, come comunica il vicesindaco, Giovanna Licitra, che cura anche la rubrica “sviluppo economico”, si procederà ad “assegnare i 20 lotti disponibili ai primi 20 destinatari utilmente collocati in graduatoria, ai sensi dell’art. 2 dell’Avviso”.

Si tratta di un importante segnale in termini di salvaguardia del territorio, perché le aree assegnate saranno sottratte al degrado ed all’abbandono.

“Gli altri utenti, utilmente inseriti in graduatoria ma non assegnatari” – chiarisce il vicesindaco – “rimarranno comunque in graduatoria nel caso in cui ci siano rinunce o decadenze”.

Per il momento non sono state comprese le manifestazioni di interesse della scuola “Quasimodo” e della cooperativa Alba che, in ogni caso, saranno coinvolte in una fase successiva all’assegnazione.

Si pensa, infatti, di coinvolgere l’istituto scolastico e la onlus in attività dimostrative, istruttive e ludiche per studenti e soggetti diversamente abili, organizzate di concerto con gli assegnatari egli orti.

“Considerato che rimane disponibile un appezzamento destinato a frutteto” – aggiunge il vicesindaco Giovanna Licitra – “in attesa dell’impianto delle essenze arboree, verrà proposto ai due Enti se intendono prendersene cura”.

(foto: il vicesindaco ed assessore allo sviluppo economico del Comune di Ragusa, G. Licitra)