“Zona rossa”. Controlli a tappeto in tutta la provincia. Chiusa una palestra nel capoluogo

Gli agenti della Polizia di Stato, impegnati nei controlli sul rispetto delle misure anti covid hanno chiuso una palestra nel quartiere Epipoli e sanzionato i gestori e le 15 persone che, in quel momento, si stavano allenando.

A Siracusa sono, complessivamente, 140 le persone controllate, 34 le autocertificazione ritirate e 4 le persone sanzionate per violazione delle misure anti assembramento.

Controlli a tappeto, sanzioni e chiusure di attività commerciali anche in provincia. A Lentini, gli agenti del locale commissariato hanno elevato quattro sanzioni nei confronti di altrettanti avventori che consumavano bevande nelle immediate vicinanze di due bar.

Sanzionati anche i titolari delle due attività, per le quali è stata disposta la chiusura per 5 giorni.

Ad Avola, Polizia e Guardia di Finanza hanno sorpreso 11 persone che avevano creato un assembramento all’interno di un circolo, il cui titolare è stato sanzionato oltre che per l’assembramento, anche per aver omesso di indicare il numero massimo di persone consentito all’interno dei locali.

Anche in questo caso, è stata disposta la chiusura del circolo per un periodo di cinque giorni.

(foto: un posto di blocco della Polizia di Stato)

© Riproduzione riservata