Vaccinazioni contro il Covid. Vella (Pd) per i disabili ritardi e silenzi incomprensibili

Se per l’avvio della campagna di vaccinazione contro il covid degli ultraottantenni i tempi sono stati rispettati la stessa cosa non si direbbe per quella di altre categorie fragili, come i disabili ed i soggetti con malattie croniche.

Daniele Vella, componente dell’assemblea nazionale della segreteria regionale del Partito Democratico, parla, infatti, di “ritardi e silenzi incomprensibili da parte del governo Musumeci ed in particolare dell’assessore Ruggero Razza”.

“Da settimane” –  scrive – “chiediamo spiegazioni per capire quando possa iniziare la vaccinazione delle persone fragili, ma ad oggi non abbiamo ricevuto risposte chiare. Occorre dare certezze” – chiosa – “e partire parallelamente agli ultra ottantenni”.

(foto: immagine da FB. A destra, D. Vella)

© Riproduzione riservata