Comiso. Coltivavano canapa in una villetta abbandonata, in due finiscono ai domiciliari

Sul mercato avrebbe fruttato almeno 80 mila euro la droga sequestrata dai Carabinieri della Compagnia di Vittoria, nella “serra” allestita da una coppia di disoccupati, in una villa disabitata a Comiso.

Al momento dell’irruzione, i militari hanno rinvenuto 176 piante di canapa, tra i 50 ed i 170 centimetri di altezza, con infiorescenza, e 2 chilogrammi e mezzo di marijuana essiccata.

Nella “serra”, che era allacciata abusivamente alla rete elettrica pubblica, sono stati, inoltre, rinvenuti alcuni contenitori di fertilizzanti ed un bilancino di precisione. Tutto il materiale è stato sequestrato.

I due, 48 anni lei e 19 lui, sono stati arrestati e posti ai domiciliari e dovranno rispondere di coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e furto aggravato di energia elettrica.

(foto: repertorio internet)

© Riproduzione riservata