Comiso. Ok della Giunta regionale all’acquisto del Cine Teatro Vona. E’ chiuso dal 1993

La Giunta regionale ha accolto la richiesta del sindaco di Comiso, Maria Rita Schembari, ed ha deliberato l’acquisto del cineteatro “Vona”, chiuso da 28 anni.

Costruito nel 1934, il “Vona” è stato un luogo particolarmente importante per intere generazioni di comisani e, tra questi, lo scrittore Gesualdo Bufalino che lo ha citato più volte nelle sue opere.

Il finanziamento regionale permetterà di acquisire tutti gli edifici del quadrilatero in cui si trova il cinema.

“Con questo intervento” – ha detto il presidente della Regione, Musumeci – “non solo restituiamo un cinema a Comiso, luogo del quale il Comune è rimasto privo per troppo tempo, ma recuperiamo un pezzo della sua storia e della sua identità”.

La struttura ospiterà anche attività di cineforum per le scuole e per gli amatori. Un pezzo di storia della città, dunque, che sarà recuperato e restituito alle nuove generazioni.

(foto: il sindaco di Comiso, M.R. Schembari, con il presidente della Regione, N.Musumeci)

© Riproduzione riservata