Catania. Tumore al seno, gli specialisti del “Cannizzaro” in videoconferenza al Bra Day

Gli specialisti dell’Azienda Ospedaliera “Cannizzaro” di Catania sono intervenuti, ieri, in videoconferenza nazionale all’evento “Libera di scegliere”, promosso in occasione della “Giornata internazionale per la consapevolezza della ricostruzione mammaria post-oncologica – Bra Day” organizzata dalla SICPRE, Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva-rigenerativa ed Estetica.

“Eventi come questo” – ha detto in apertura il direttore generale, dott. Salvatore Giuffrida – “rappresentano l’attestazione dell’altissimo livello delle prestazioni erogate da questo Ospedale in ambito di ricostruzione mammaria, grazie alle professionalità presenti e al microscopio per la microchirurgia che l’Azienda ha acquisito”.

Dal mese di marzo ad oggi, infatti, sono state 22 le ricostruzioni autologhe eseguite dall’equipe del “Cannizzaro”, di cui una bilaterale.

Alla giornata, che è stata condotta dalla giornalista Valeria Maglia, sono intervenuti tra gli altri, la dott.ssa Diana Cinà, direttore sanitario, il dott. Pino Liberti, commissario Covid dell’area metropolitana, il dott. Giuseppe Catanuto, chirurgo senologo, ed il chirurgo plastico Giuseppe Lombardo.

(foto: il momento del collegamento in videoconferenza. Da sinistra, il dott. G. Lombardo, il dott. G. Catanuto, il dott. R. Ranno, direttore del Centro Ustioni)

© Riproduzione riservata