Siracusa. Prelievo multiorgano all’ospedale “Umberto I”, donatrice una vittima del covid

Prelievo multiorgano all’ospedale “Umberto I” di Siracusa, dove una donna positiva al covid deceduta nel reparto rianimazione ha donato fegato e reni.

Il prelievo è stato effettuato dall’equipe dell’Ismett di Palermo, integrata dal personale di sala operatoria del presidio ospedaliero.

Il processo di donazione è stato gestito da Graziella Basso,  coordinatrice aziendale per i Prelievi e i Trapianti dell’Asp 8, e dall’equipe dell’Unità operativa di Anestesia e Rianimazione, diretta da Francesco Oliveri, in sinergia e collaborazione con il Centro regionale Trapianti Sicilia.

(foto: archivio siracusa2000)

© Riproduzione riservata