Volley rosa. Le squadre giovanili della Eurialo Siracusa alle finali del comitato “Monti Iblei”

Una stagione straordinaria quella vissuta dalla Eurialo che ha visto anche le due formazioni dell’ex minivolley, oggi S3, concludere al primo posto il primo e secondo livello del campionato provinciale, guadagnando la qualificazione per le finali del comitato “Montiblei” in programma domenica a Ragusa.

“La squadra del secondo livello (allenata da Lidia Drago)” – dice con un pizzico di orgoglio Raffaele Moscuzza, coordinatore delle giovanili dell’Eurialo – “è l’unica che gioca senza fermare il pallone. Il regolamento consente infatti di arrestare la palla per poi darla alla palleggiatrice e da questa all’attaccante. Noi” – sottolinea Moscuzza – “non abbiamo mai sfruttato questa opportunità, dando vita direttamente all’azione d’attacco con un gioco costruito dalla difesa”.

Sorprendente anche la performance della squadra del primo livello, del tecnico Miriana Di Mare. “Domenica a Ragusa” – prosegue Raffaele Moscuzza – “ce la giocheremo con le nostre squadre, sperando di qualificarci per la fase regionale”.

Intanto l’attaccante  verdeblu Giorgia Colombo,  classe 2008, impegnata con ottimi risultati al Trofeo “Picciurro”, si è fatta notare non solo per la sua bravura tecnica ma anche per il suo comportamento esemplare in campo.

Per quanto riguarda la prima squadra, domenica al PalaCorso, giocherà la sua ultima gara in serie D perché, com’è noto, ha guadagnato la promozione in C con due giornate di anticipo. Avversario della Eurialo sarà la Solarpharm Agira. La gara avrà inizio alle ore 17.30.

(foto: le giovanili della Eurialo. A destra, Giorgia Colombo)

© Riproduzione riservata