Grammichele. Sorpresi a mettere tubi di ferro e pietre sui binari, denunciati sei minorenni

Gioco idiota, “bravata”, disagio sociale o cos’altro? Qualunque sia la risposta, la certezza è che un gruppetto di ragazzini, ha rischiato seriamente di provocare una tragedia. Ci riferiamo ai sei minorenni sorpresi da Carabinieri mentre mettevano pietre e tubi di ferro sui binari della stazione ferroviaria di Grammichele, nel catanese, probabilmente per vedere che effetto avrebbero avuto al passaggio del primo convoglio.

Sono stati tutti segnalati al Tribunale dei minori di Catania, per danneggiamento alla sicurezza dei trasporti.

Adesso i Carabinieri stanno verificando se sia anche opera loro, la “bravata” dello scorso 18 maggio quando, nello stesso tratto di linea ferroviaria, vennero collocati massi e grosse lastre di lamiera. In quell’occasione, fu grazie all’abilità del macchinista del treno, che riuscì a frenare in tempo, che si evitò l’impatto.

(foto: immagine Carabinieri di Catania)

© Riproduzione riservata