Vittoria. Nasce uno spazio interamente dedicato all’arte nella terra del “Cerasuolo”

Tra i filari dei vigneti di contrada Bastonaca, tra Vittoria e Pedalino, in un territorio vocato alla produzione dell’ottimo Cerasuolo di Vittoria, sorge uno spazio interamente dedicato all’arte. 

In delle antiche carretterie, nei luoghi di un ex palmento, restaurato da Toni Campo e Francesco Palazzolo sorge, infatti, la “Corte del Vespro”, uno spazio espositivo destinato a diventare un vero “cenacolo” della vita artistica e culturale della Sicilia.

Lo studio ed il “cortile arabo” (la carretteria e il palmento riadattati), ospiteranno tre mostre di successo, che i due artisti hanno portato in giro per l’Italia, da Milano a Comiso, da Ragusa Ibla a Parma:My Heads, My Souls”; “Sacred Photography”; “The Passion” (appena rientrata dopo un lungo periodo espositivo a Parma).

Il nuovo progetto culturale dei due artisti, con le tre mostre fotografiche, è stato realizzato con la collaborazione di alcune aziende locali.

La Corte del Vespro” accoglierà artisti e appassionati  il 5, 6 e 7 agosto, il 19, 20 e 21 agosto ed il 2, 3 e 4 settembre, dalle ore 18 a mezzanotte.

Nessuna cerimonia di inaugurazione, come sottolinea Toni Campo, “apriremo i nostri spazi in tre diversi momenti per accogliere chi ama l’arte e vuole trascorrere del tempo insieme a noi. Lavoreremo qui” – chiosa – “e qui nasceranno i nostri progetti futuri”.

(foto: “Sacred Photography” a Ragusa Ibla nel 2019)

© Riproduzione riservata