Ragusa. Comincia oggi la quinta edizione della “Festa dell’Albero” organizzata dal Comune

Come ogni, e quest’anno sarà il quinto, l’assessorato comunale al Verde Pubblico, ha promosso la “Festa dell’Albero” che, con il coinvolgimento delle scuole, vedrà la piantumazione di numerosi alberi in alcune aree, precedentemente individuate.

La due giorni si apre questa mattina alle 9, nell’area di via Cupolette, a ridosso della zona artigianale, dove saranno messi a dimora 4 tigli, 4 jacaranda rossa, 5 cercis siliquastrum, 6 populus Alba, 5 bignonioides e 12 alberi da frutto.

Alle 10, gli “alunni-giardinieri” della paritaria delle Orsoline, pianteranno due lecci e due mandorli, donati dal Comune, nell’area di pertinenza della loro scuola,.

Altri quattro alberi saranno piantumati mercoledì 23 novembre, sempre a partire dalle 9, nello spazio a verde della scuola “Mariele Ventre”. In questo caso si tratterà di un leccio, di un mandorlo, di un pero e di una roverella.

La “Festa dell’Albero” interesserà anche i Giardini Iblei, Villa Margherita, via Archimede e via Stiela dove i volontari dell’associazione “Fare Verde”, provvederanno a piantumare un albero di carrubo per ciascuna delle ville.

L’Amministrazione comunale di Ragusa, con apposita delibera, ha destinato uno spazio, tra via Australia e via Vittorio De Sica, per la creazione di un parco intitolato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, “area” – spiega l’assessore al Verde Pubblico, Iacono – “dove sono già poste le basi per la realizzazione del ‘giardino dei giusti’”.

 (foto: il manifesto)

© Riproduzione riservata