Floridia. Accoltella l’amico durante una lite, arrestato. Il ferito ne avrà per dieci giorni

Una lite tra due extracomunitari, a Floridia, si conclude con un arresto ed un ferito. E’ accaduto in una abitazione del centro cittadino, dove un marocchino di 36 anni ed un suo giovane amico 22enne, originario della Guinea, per futili motivi sono venuti alle mani poi, però, il marocchino ha estratto un coltello ed ha colpito l’amico al cuoio capelluto, alla schiena e alle mani. E’ stata la stessa vittima a chiamare i Carabinieri che sono prontamente intervenuti, immobilizzando l’aggressore ed ammanettandolo. Sul posto è arrivata anche un’ambulanza del 118 che ha provveduto a prestare i primi soccorsi al ferito ed a trasportarlo all’ospedale “Umberto I”. Ne avrà per dieci giorni, salvo complicazioni. Il marocchino è stato, poi,sottoposto agli arresti domiciliari.

(foto: repertorio internet)