Va in escandescenza al Pronto Soccorso dell’Umberto I, arrestato. Era già ai domiciliari

Ancora un episodio di violenza al Pronto Soccorso dell’ospedale “Umberto I” , con l’intervento della Polizia di Stato che ha proceduto all’arresto di un 22enne. Secondo quanto ricostruito, il giovane, tra l’altro sottoposto agli arresti domiciliari, pretendendo cure immediate, sarebbe andato in escandescenza, danneggiando alcune suppellettili e reagendo contro i poliziotti. Dovrà rispondere di vari reati, tra cui evasione e oltraggio a pubblico ufficiale.

(foto: repertorio internet)